italy   eng    

DIPLOMA SUPLEMENT LABEL

Modello di esempio del diploma supplement che ABAMC rilascia dal 2009 automaticamente e gr...

chiudi
DIDATTICA/ELENCO COMPLETO DEI CORSI/SCHEDA DEL CORSO
Disciplina:
Scrittura creativa per narrazione per immagini
DOCENTE Luigi Dal Cin
CONTATTI info@luigidalcin.it
  • Frequenza: Obbligatoria
  • Durata: 75 ore (6 crediti)
Obiettivi
- Fornire una competenza sugli elementi fondamentali che guidano la scrittura di testi, in particolare quelli narrativi. Tra questi: l'invenzione come metodo, la costruzione della trama, la scelta del narratore, l'uso della descrizione, la caratterizzazione dei personaggi, la costruzione dei dialoghi, etc.
- Fornire le competenze critiche necessarie ad un'analisi consapevole di ogni testo, in particolare del testo narrativo, per poterne così identificare le carenze e le migliorie necessarie
- Fornire strumenti tecnici e spunti operativi per applicare quanto appreso in un'eventuale attività didattica
- Sperimentare l'analisi critica di un testo in fase di editing
146 - 146 - 146 - 236 - 224 - 146 -
Programma
- La letteratura: caratteristiche ed elementi particolari, precisazioni.
- Lo scrittore i suoi possibili punti di vista.
- Il lettore.
- Un lettore particolare: il lettore bambino.
- La scrittura: espressione e comunicazione.
- I diversi tipi di testo: narrativo, descrittivo, dialogico, espositivo, regolativo, argomentativo, espressivo, teatrale, poetico, fiabesco, favolistico.
- L'invenzione narrativa: l'ispirazione.
- L'invenzione narrativa: il metodo.
- Le fasi dell'invenzione narrativa: ispirazione, proliferazione, selezione, conservazione, reincrocio.
- La trama e il suo movimento.
- La trama: l'informazione e l'incertezza.
- La trama: la ripetizione e la variazione.
- La trama: la prevedibilità e l'imprevedibilità.
- La misdirection.
- Le regole del colpo di scena.
- Tecniche dell'invenzione fantastica.
- La sospensione temporanea dell'incredulità.
- La comunicazione narrativa.
- L'autore implicito.
- Il lettore implicito.
- La scelta del narratore.
- Narrare in prima persona.
- Narrare in terza persona.
- Il narratore onniscente.
- La descrizione è da saltare? Efficacia nella descrizione.
- Modelli descrittivi nella letteratura dal 1800 ai giorni nostri.
- I personaggi.
- Le caratterizzazioni dei personaggi.
- Le tipologie discorsive.
- Le forme libere.
- I dialoghi.
- Le voci dei personaggi.
- I movimenti nel dialogo.
- Fiaba e favola.
- L'editing.
- L'editing di un testo narrativo.
- Il testo nel libro illustrato.
- L'editoria in Italia.
- I concorsi letterari.

Durante il corso sono previsti alcuni laboratori che consisteranno in brevi esercitazioni individuali di scrittura e in un'analisi dei testi prodotti, con discussioni, deduzioni, osservazioni e suggerimenti.
146 - 146 - 146 - 146 - 146 - 146 - 224 - 146 - 224 - 146 - 146 - 224 - 146 - 232 - 146 - 146 - 146 - 146 -
Testi di Riferimento
- I testi che riguardano le tecniche di scrittura saranno concordati direttamente con il docente.
- Non essendo oggetto del corso, per gli studenti di madre lingua italiana si dà per preventivamente acquisita la conoscenza delle regole della lingua italiana. Tale conoscenza può essere approfondita o migliorata studiando qualsiasi testo base di grammatica.
- Gli studenti di madre lingua non italiana dovranno mettersi in contatto con il docente.
224 - 242 -
Modalità di Accertamento finale
laboratori durante il corso + esame scritto
Anni di ABAMC
44
Corsi
per l'A.A. 2016/2017
22
Docenti
Attivi nel A.A. 2016/2017
124
Honoris
Accademici
21
Premi
vinti nell'anno 2016
14
Eventi
e conferenze nel 2016
28
Collaborazioni
attive nel'A.A. 2015/'16
19