italy   eng    

DIPLOMA SUPLEMENT LABEL

Modello di esempio del diploma supplement che ABAMC rilascia dal 2009 automaticamente e gr...

chiudi
Maurizio Mochetti

Maurizio Mochetti è nato nel 1940 a Roma, dove attualmente vive e lavora. Nel 1968 ha esordito sulla scena artistica romana con la sua prima esposizione personale alla Galleria La Salita. Nel 1969 ha vinto il primo Premio Pascali a Polignano a Mare e nello stesso anno ha vinto il Premio Scultura alla VI Biennale Giovani di Parigi. Nel 1970 ha partecipato alla sua prima Biennale di Venezia, cui sono seguite quelle del 1978, 1982, 1986, 1988, 1997. Sin dai primi anni '70 si è affacciato sul panorama internazionale partecipando nel 1976 alla Biennale di Sidney, nel 1991 alla Biennale Internazionale di Nagoya e nel 1998 alla XXIV Biennale di San Paolo. Nel 1988 viene invitato come artista in residenza all'Exploratorium, San Francisco (USA). Tra le importanti partecipazioni si ricordano Linee della ricerca artistica in Italia: 1960/1980 (1981), Arte italiana 1960-'82 (1982), La otra escultura (1990), Roma anni '60. Al di là della pittura (1990), The Italian Metamorphosis (1994), Arte italiana: ultimi quarant’anni. Materiali anomali (1997), Minimalia. Da Giacomo Balla a… (1997), L'avventura della materia. Dal Futurismo al Laser (2001), Italics. Arte italiana fra tradizione e rivoluzione 1968-2008 (2008), Anni '70. Arte a Roma (2013). Ha esposto inoltre allo Stedelijk Van Abbemuseum di Eindhooven (1975), allo Stadtische Kunsthalle di Dusseldorf (1978), al Forum Kunst di Rottweil (1982), al Museo Alvar Aalto in Finlandia (1985), al Tel Aviv Museum of Art (1993). Nel 2000 ha tenuto una delle sue più suggestive mostre personali dal titolo Elica Infinita al Centro Cultural del Conde Duque di Madrid. Il 2003 è l'anno di una importante mostra retrospettiva al Palazzo Ducale di Sassuolo, seguita da quella del 2009 presso il Palazzo Collicola di Spoleto. Nel 2011 ha vinto il concorso internazionale MAXXI 2per100 con l'opera Rette di luce nell'iperspazio curvilineo, installata permanentemente presso il Museo MAXXI di Roma. Ha vinto il Premio Presidente della Repubblica nel 2013. Tra le esposizioni recenti la mostra personale presso due delle sedi di Akira Ikeda Gallery (Berlino, Tokyo 2015-2016) e la mostra collettiva L'image Volèe alla Fondazione Prada (Milano 2016).


 Per aver spinto lo sguardo nei sentieri mobili del futuro e declinato la luce 
tra le mille meraviglie dell’estetico con procedimenti unici e preziosi.

Per aver lavorato sull’infinito, per aver trasformato lo spazio nella «misura della conoscenza» 
e aver realizzato, negli anni, opere materiali, immateriali, mentali.

Per aver fatto del progetto la proiezione del pensiero, il sentiero attraverso il quale esprimere l’idea,
con l’urgenza di fare arte e di meditare contestualmente sull’arte.

 

 

Foto: Andrea Chemelli

 

 

Foto: Sonia Petrocelli




Video Clip: Matteo Catani

Anni di ABAMC
46
Corsi
per l'A.A. 2016/2017
24
Docenti
Attivi nel A.A. 2017/2018
126
Honoris
Accademici
23
Premi
vinti nell'anno 2017
12
Eventi
e conferenze nel 2017
31
Collaborazioni
attive nel'A.A. 2015/'16
21