italy   eng    

DIPLOMA SUPLEMENT LABEL

Modello di esempio del diploma supplement che ABAMC rilascia dal 2009 automaticamente e gr...

chiudi
BANDO RESIDENZA ARTISTICA (5-12 novembre). MICHELANGELO RELOAD

MICHELANGELO REALOAD. Residenza artistica (5-12 novembre)

Si selezionano 10 partecipanti: sono ammessi in qualità di candidati, giovani artisti di eta’ non superiore a 35 anni (non ancora compiuti alla data di presentazione della domanda), italiani o operanti in Italia, previo invio di cv e portfolio di almeno n. 5 lavori.

La residenza, ideata e curata dal Prof. Alessandro Romanini e organizzata dalla Fondazione Centro Arti Visive di Pietrasanta nel cinquecentenario dell’arrivo di Michelangelo in Versilia, celebra la figura del Buonarroti ripartendo proprio dalla sua eredità artistica.

La multidisciplinarietà, il “learning by doing”, imparare-facendo e il confronto con le diverse materie e tecniche, la lezione acquisita dal confronto con il sapere fare della grande tradizione artigiana locale che già fu d’ausilio al genio toscano nella scelta e nella lavorazione dei marmi, il concetto di insegnamento diretto da maestro ad allievo, queste le istanze dell’eredità michelangiolesca, rivisitate anche alla luce delle nuove tecnologie e delle nuove dinamiche artistiche di un mondo e di un mercato in continua evoluzione sono al centro del progetto di residenza artistica e didattica proposta.

Si innesta su queste tematiche e su questa dinamica di confronto orizzontale l’obiettivo di formazione artistica e la volontà di mettere in mano ai giovani creativi gli strumenti –in senso lato- necessari alla loro crescita e affermazione.

I partecipanti selezionati si confronteranno con 4 artisti (plastici e visivi), ciascuno con le proprie tecniche specifiche e una propria peculiare poetica, per la progettazione di una specifica produzione artistica come per la presentazione e miglior allestimento dei propri lavori.

Questa seconda parte, l’allestimento e la presentazione dei propri lavori viene infatti considerata come un secondo elemento fondante della residenza, come momento di riflessione e di apprendimento.

Ad ognuno dei partecipanti verrà messa a disposizione una stanza, dove risiedere per tutta la settimana, dove lavorare e allestire i propri lavori, in forma di galleria, studio, spazio personale in cui accogliere il pubblico dei visitatori, illustrandogli oltre le opere, la propria poetica e tecnica .

Durante la mattina la grande aula, ricavata nel suggestivo antico convento dove la Fondazione ha sede, ospiterà la lezione seminariale e un grande spazio di lavoro comune permetterà ai partecipanti di lavorare sullo sviluppo dei progetti. Il seminario/workshop si concluderà sempre con sopralluogo in uno dei laboratori di Artigianart dedicato ad una specifica disciplina. Il pomeriggio sarà dedicato al lavoro sul progetto e all’allestimento, sotto la supervisione dell’artista della giornata, del curatore e dei tutor.

La sera –dalle ore 21:00- si potrà continuare il proprio lavoro in autonomia o assistere alla proiezione di docu-film.

Nel week end la residenza si aprirà al pubblico: sono previsti un incontro dibattito organizzato in forma di tavola rotonda con gli artisti e la presentazione di tutti i partecipanti.

Dal primo pomeriggio e fino alle 23 del sabato e della domenica sarà quindi possibile visitare l’esposizione organizzata nelle singole “stanze d’artista” e i visitatori potranno avvicinarsi al lavoro dei creativi in uno spazio personale, al di fuori dei vincoli imposti in musei e gallerie.

Nelle prima serata di apertura al pubblico è prevista inoltre la proiezione di recente produzione cinematografica su Michelangelo.

Scadenza presentazione domande di partecipazione il 15 ottobre 2018

BANDO E INFO SU www.cavpietrasanta.it

 

Si allega Manifesto

 

Anni di ABAMC
46
Corsi
per l'A.A. 2016/2017
24
Docenti
Attivi nel A.A. 2017/2018
126
Honoris
Accademici
23
Premi
vinti nell'anno 2017
12
Eventi
e conferenze nel 2017
31
Collaborazioni
attive nel'A.A. 2015/'16
21