italy   eng    

DIPLOMA SUPLEMENT LABEL

Modello di esempio del diploma supplement che ABAMC rilascia dal 2009 automaticamente e gr...

chiudi
"Live in Sferisterio"


Uno sguardo sull’Arena Sferisterio, che si mostra diversa, colta nel passaggio da silenzioso monumento invernale ad animatissimo luogo di spettacolo estivo. E’ il senso del piccolo film Live in Sferisterio, che sarà proiettato mercoledì 24 aprile alle ore 15 all’auditorium Svoboda dell’Accademia di Belle Arti di Macerata.


Il cortometraggio nasce nell’ambito del progetto Refresh! Lo spettacolo delle Marche per le nuove generazioni, promosso dal Consorzio Marche Spettacolo. L’Associazione Musicultura, Macerata Opera Festival e l’Associazione Culturale e Cinematografica Nuovo Cinema ne hanno proposto ed elaborato l’idea, prima di affidarne la realizzazione ad un giovane team di film maker marchigiani, facenti capo all’Associazione I Bicchieri di Pandora. La regia è di Roberto Nisi, la fotografia e le riprese di Lorenzo Cioffi, il suono di Michele Conti.


Al progetto ha preso parte anche una troupe di studenti dell’Accademia di Belle Arti di Macerata (Beatrice Del Toro, Daniela Montedoro, Diego Di Giandomenico, Amedeo Benemia, Elisa Accattoli) coordinati dal professor Enrico Pulsoni.


Macerata Opera Festival e Musicultura Festival, le due manifestazioni che tra le mura dell’Arena Sferisterio tracciano di anno in anno un ponte ideale tra la romanza e la canzone moderna, hanno aperto la scorsa estate i propri battenti alle telecamere, non tanto per documentare quanto accadeva sul palco, bensì per gettare un poetico sguardo sull’umanità e l’atmosfera che circondano l’allestimento di uno spettacolo live, su come il ribollire della preparazione trasformi e sia trasformato dal luogo in cui ci si muove, specie quando questo è di un fascino senza eguali come lo Sferisterio.


<Ho cercato – dice Roberto Nisi – con la piccola troupe, solo nei numeri davvero, del film, di raccontare un mondo dove il lavoro è permeato così tanto con la magia dell'atto creativo che è difficile comprendere come alla fine tutto ciò riesca a prendere vita. Sembra, a volte, che le cose nascano per incanto proprio quando tutto sembra non portare. Abituato a star seduto con il pubblico, avere la chance di vivere spalla a spalla con tecnici, sarte, cantanti, organizzatori, musicisti da la possibilità di accorgersi che il loro lavoro non è solamente il mettere in pratica le proprie tecniche ed abilità ma anche l'agirle con la coscienza di essere parte fondamentale dell'atto creativo. Non è solo aerea la creatività, ma anche fisica, fatta di gesti, di azioni, di scelte, di pensieri che generano atti. Per raccontare ciò il mio modo è stato quello di raccogliere con l'occhio della camera i dettagli e le espressioni di questo lavoro per poi ricollocarli nel tempo che dilata o repentinamente concentra>.


Alla proiezione di Live in Sferisterio parteciperanno il regista Roberto Nisi e i docenti Enrico Pulsoni e Pierfrancesco Giannangeli. I lavori saranno introdotti dalla prof.ssa Paola Taddei, direttore dell’Accademia di Belle Arti di Macerata.

 

 

 

Anni di ABAMC
46
Corsi
per l'A.A. 2016/2017
24
Docenti
Attivi nel A.A. 2017/2018
126
Honoris
Accademici
23
Premi
vinti nell'anno 2017
12
Eventi
e conferenze nel 2017
31
Collaborazioni
attive nel'A.A. 2015/'16
21