italy   eng    

DIPLOMA SUPLEMENT LABEL

Modello di esempio del diploma supplement che ABAMC rilascia dal 2009 automaticamente e gr...

chiudi
DIDATTICA/ELENCO COMPLETO DEI CORSI/SCHEDA DEL CORSO
Disciplina:
Elementi di produzione video
DOCENTE Massimo Angelucci Cominazzini
CONTATTI m.cominazzini@abamc.it
  • Frequenza: Obbligatoria
  • Durata: 50 ore (2 crediti)
Obiettivi
Portare gli allievi a conoscenza degli strumenti per l'organizzazione della produzione di diversi prodotti audiovisivi, i problemi e le soluzioni affinché il lavoro produttivo sia gestibile e al risultato preventivato.
233 -
Programma
Si affronterà l'organizzazione della produzione divisa nei suoi aspetti principali. Le problematiche e soluzioni con gli autori di idea, soggetto, trattamento, sceneggiatura, story board. La preparazione del preventivo con le innumerevoli voci di spesa, gestione del budget in modo che possa corrispondere alle esigenze artistiche. Compilazione del piano di lavorazione riprese per coordinare attori, mezzi, location e quant'altro utile al periodo di riprese affinché il minor numero d'imprevisti possa turbare la previsione organizzativa.La complessità dell'organizzazione del set, tra troupe tecnica e troupe artistica, lo sviluppo delle riprese, approvvigionamento materiali. L'organizzazione delle fasi che vanno dal montaggio e sincronizzazione all'uscita del prodotto finito. Nel corso inoltre si affronteranno le multiformi problematiche operative del produrre come la ricerca dei fondi, ricerca e rapporti con sponsor, gli elementi e le voci per la formazione del preventivo, i rapporti con la parte artistica, la gestione della troupe, dei materiali, i rapporti e l'organizzazione dei teatri di posa e delle location esterne, i rapporti con le film commission. Si affronteranno inoltre i diversi problemi, e possibili soluzioni organizzative, delle riprese interne e esterne, al rispetto dei tempi di lavorazione, ai permessi di ripresa, di eventuali allacci, di legge sulla privacy, a spostamenti e sistemazione della troupe. Elaborazione dei bollettini di produzione come lo stralcio della sceneggiatura, piano di lavorazione riprese, diario giornaliero, bollettino di edizione, bollettino fonico, organizzazione giornaliera del lavoro, organizzazione materiale, organizzazione troupe.
224 - 146 - 146 - 233 - 146 - 224 - 146 - 146 - 146 - 146 -
Testi di Riferimento
Teoria e tecnica del linguaggio cinematografico. Massimo Angelucci Cominazzini, ed. Ficc, 2003

-Il film. Dall'idea iniziale all'uscita. F. Strauss, A. Huet, ed. Lindau, 2007

-Lavorare sul set. B. Dalai, ed. Audino, 2007

-L'essenza del film in trentacinque sequenze. A. Moscariello, ed. Audino, 2006

-Il film. Dalla sceneggiatura alla distribuzione, V. Buccheri, ed. Carocci, 2003
146 - 146 - 146 -
Modalità di Accertamento finale
PRATICA
Da portare all'esame
Soggetto di 9 o 12 righe.
Carattere Calibri, grandezza carattere 12.
Dal soggetto trarre 3 scene e scriverne la sceneggiatura.
Story board delle 3 scene
Stipulare i contratti per attori e tecnici coinvolti nelle tre scene
Fare lo stralcio delle tre scene nel modello cartellina verde; una cartellina ogni scena.
Fare il preventivo, solo preorganizzazione, organizzazione e riprese, del soggetto come fosse già diventato sceneggiatura, quindi film.

TEORIA
Materiale e Power Point utilizzato e consegnato a lezione.

Testo di studio.
Teoria e tecnica del linguaggio cinematografico. Massimo Angelucci Cominazzini, ed. Ficc, 2003
224 -
Anni di ABAMC
46
Corsi
per l'A.A. 2016/2017
24
Docenti
Attivi nel A.A. 2017/2018
126
Honoris
Accademici
23
Premi
vinti nell'anno 2017
12
Eventi
e conferenze nel 2017
31
Collaborazioni
attive nel'A.A. 2015/'16
21