italy   eng    

DIPLOMA SUPLEMENT LABEL

Modello di esempio del diploma supplement che ABAMC rilascia dal 2009 automaticamente e gr...

chiudi
DIDATTICA/ELENCO COMPLETO DEI CORSI/SCHEDA DEL CORSO
Disciplina:
Progettazione per il costume
DOCENTE Roberta Fratini
CONTATTI r.fratini@abamc.it
  • Frequenza: Obbligatoria
  • Durata: 75 ore (6 crediti)
Obiettivi
Premessa
La professionalità del costumista per lo spettacolo prevede abilità e competenze complesse sia di tipo culturale ed artistico (con una conoscenza dei linguaggi espressivi che compongono l'evento spettacolare a cui i costumi sono destinati), sia di tipo operativo, merceologico, tecnico e produttivo.
Il corso prevede un approccio alla creazione del costume di tipo “progettuale” che non si esaurisce nella sola creazione artistica visiva di modello, ma nella vera e propria realizzazione, come avviene nel processo produttivo tipico di sartorie teatrali e per lo spettacolo.
Il costumista è fino in fondo un progettista, che connette svariati aspetti artistici, culturali, funzionali ed estetici. Anche quando nel processo produttivo vero e proprio del settore “Costume” di uno spettacolo o di un evento mediale, le competenze vengono assegnate a figure differenziate, il costumista deve avere cognizione e consapevolezza della fattibilità della propria creazione e delle problematiche connesse alla sua realizzazione.
E' obiettivo del Corso fornire agli allievi

1. Conoscenza dei contenuti storici e culturali necessari a costruire il proprio bagaglio per la gestione della professione di costumista per lo spettacolo
2. Conoscenza delle teoriche alla base dei processi ideativi necessari per la professione e delle metodologie operative necessarie per realizzare progetti ed elaborati professionali.
3. Conoscenza delle prassi organizzative e relazionali nell'espletamento della professione, in relazione alle organizzazioni tipiche e con le altre professionalità coinvolte nei processi produttivi di costume per lo spettacolo.

E' obiettivo del Corso fornire agli allievi le seguenti capacità ed abilità pratiche:
1. Capacità di gestire in modo professionale i processi necessari all'espletamento della professione di costumista per lo spettacolo.
2. Capacità di elaborare progetti creativi per il settore.
3. Capacità di elaborare progetti creativi in relazione ad una regia teatrale, cinematografica o televisiva.
4. Capacità di elaborare progetti creativi per il settore, nell'ambito della produzione di video pubblicitari
5. Capacità di gestire professionalmente le fasi operative alla base di un processo produttivo, presso sartorie teatrali o video cinematografiche.

6. Capacità di fornire consulenza specialistica nel settore o di supportare, con propri elaborati creativi, processi produttivi presso aziende della moda.
7. Capacità di operare scelte merceologiche, necessarie per la creazione dei prodotti del settore.
8. Capacità di creare artigianalmente prodotti per il settore.
9. Abilità nell'uso di varie metodologie e tecniche artistiche ed artigiane proprie del settore.
10. Abilità di comunicazione visiva della propria proposta artistica per il settore, conoscendo ed utilizzando svariati linguaggi espressivi.

E' obiettivo del Corso fornire all'utenza le seguenti capacità relazionali:
11. Capacità di gestire la comunicazione e la presentazione, in modo professionale, del proprio lavoro creativo.
224 - 224 - 146 - 147 - 148 - 232 - 147 - 148 - 224 - 146 - 146 - 224 - 146 - 224 - 224 - 224 - 146 - 224 - 224 - 224 - 146 - 224 - 224 - 224 - 224 - 224 - 146 - 224 - 146 - 146 - 224 - 224 -
Programma
Il lavoro si pone sempre nell'ambito della progettazione, con un percorso di ricerca e di sperimentazione che arriva al progetto completo per una produzione sartoriale di costume per lo spettacolo
Fendi presenta la nuova campagna pubblicitaria Autunno/Inverno 2015-16, intitolata
Fendi presenta la nuova campagna pubblicitaria Autunno/Inverno 2015-16, intitolata “Arty Puppets”, che rende omaggio all'artista svizzera Sophie Taeuber-Arp e ha come protagonista Kendall Jenner, una delle modelle più richieste del momento.
“Per la campagna pubblicitaria Fendi Autunno/Inverno 2015-2016 mi sono ispirato al lavoro dall'incredibile artista svizzera Sophie Taeuber-Arp. Le sue opere sono moderne e grafiche, esattamente come la Collezione Fendi per il prossimo autunno, una collezione elegante ma al contempo contemporanea e geometrica” afferma Karl Lagerfeld.


Analisi e studio della collezione di Karl Lagerfeld per Fendi, collezione 2015 ispirata alle marionette di Sophie Tauber; marionette, futurismo, geometria, tra moda e costume .
Analisi del fenomeno del “robe machine” nel Teatro contemporaneo, nel Teatro di figura e di danza .progettazione di elaborati
_________________________________________
146 - 147 - 148 - 146 - 249 - 147 - 146 - 148 - 147 - 148 -
Testi di Riferimento

TESTI di APPROFONDIMENTO
Paola Bignami – Storia del costume Teatrale – Bulzoni Editore 2009



2 Cristina Giorgetti: Manuale di storia del costume e della moda Editore: Theorema Edizione
Data di Pubblicazione: 1999
3 Dispense della docente
testi


150 - 150 -
Modalità di Accertamento finale
Il Corso prevede lezioni frontali, laboratorio assistito in aula, impiego di diapositive, bibliografia assegnata e dispense assegnate

Esame finale su progetto dell'allievo con argomentazione teorica per descrivere le scelte effettuate e presentazione di elaborati artistici professionali
Anni di ABAMC
46
Corsi
per l'A.A. 2016/2017
24
Docenti
Attivi nel A.A. 2017/2018
126
Honoris
Accademici
23
Premi
vinti nell'anno 2017
12
Eventi
e conferenze nel 2017
31
Collaborazioni
attive nel'A.A. 2015/'16
21