italy   eng    

DIPLOMA SUPLEMENT LABEL

Modello di esempio del diploma supplement che ABAMC rilascia dal 2009 automaticamente e gr...

chiudi
DIDATTICA/ELENCO COMPLETO DEI CORSI/SCHEDA DEL CORSO
Disciplina:
Cultura tessile
DOCENTE Cristiana Paesani
CONTATTI cripaesani@gmail.com
  • Frequenza: Obbligatoria
  • Durata: 75 ore (6 crediti)
Obiettivi
- Sviluppare consapevolezza riguardo il valore socio-culturale e antropologico rivestito dal tessuto nella storia dell'uomo fino alla contemporaneità dove il dibattito aperto su salvaguardia dell'ambiente e della dignità dell'uomo sposta necessariamente l'attenzione sulla creazione di una moda sempre più etica e sostenibile.

- Favorire la rielaborazione e creazione di un proprio linguaggio espressivo, originale e inserito in nel contesto economico e socio culturale attuale. Partendo da riferimenti storici, culturali, etnici, antropologici fino alle urgenti esigenze di sostenibilità, recupero di una economia di prossimità e integrazione di nuove tecnologie e tradizione

- fornire allo studente la competenza necessaria per operare nel settore tessile/abbigliamento, dove per competenza si intendono la conoscenza teorica ma anche lo sviluppo di abilità quali capacità di riconoscere le fibre, diverse tipologie di tessuto, la loro applicabilità e utilizzo secondo le finalità estetiche, pratiche commerciali rispondenti al progetto definito in partenza.

224 - 146 - 224 - 146 - 146 - 249 - 224 - 224 - 224 - 224 - 224 - 224 -
Programma
La moda è un fenomeno complesso in cui arte, comunicazione, tradizione, innovazione, leggi di mercato e ricerca di identità si intrecciano e si fondono, si completano e si confrontano. Per questo motivo costituisce un ottimo strumento per ricostruire i mutamenti sociali e culturali delle varie epoche storiche, per comprendere e “costruire” la contemporaneità.
Erroneamente identificata da molti unicamente con all'abbigliamento, la moda da sempre ha riguardato oggetti, eventi, comportamenti, luoghi e persone, non si può però negare che l'abito sia la sua più comune e riconoscibile espressione.
L'abito ricopre non solo un ruolo di protezione, di copertura in funzione del pudore e di ornamento, ma diviene la seconda pelle di un corpo che amplia lo spazio visivo del proprio sé fisico ed emotivo, l'abito rappresenta il mezzo attraverso cui l'individuo “mette in scena” se stesso nello spazio fisico e sociale.

Partendo da questo concetto base, il corso in Cultura tessile intende prendere in esame il tessuto come “oggetto culturale” mettendo a fuoco:
• aspetti tecnici tradizionali e innovazioni tecnologiche;
• storici: dalla nascita dei primi manufatti allo sviluppo di più complessi e pregiati tessuti a disegno;
• motivi socio-antropologici: funzione del tessuto e particolari applicazioni a confronto tra Oriente e Occidente, tra passato e presente
Le lezioni frontali dedicate ad aspetti teorico-culturali saranno integrate da momenti di riflessione ricerca e manipolazione laboratoriale in cui lo studente potrà verificare la propria competenza tecnica e culturale ma verrà anche incoraggiato a rielaborare quanto appreso in un proprio progetto creativo in cui il tessuto sia elemento fondante
232 - 224 - 147 - 148 - 224 - 146 - 242 - 242 - 146 - 249 - 146 - 233 - 146 - 146 - 147 - 148 - 147 - 148 - 149 - 149 - 249 - 149 - 224 - 224 -
Testi di Riferimento
Luca Parenti, Manuale di Cultura Tessile. KSC Edizioni, 2014
Edizione associata Maria Elda Salice, La tintura naturale. Milano, 2008
K. Fletcher, L. Grose, Fashion & sustainability. Design for change. Earthscan, Londra, 2008 Carlo Quaglierini, Manuale Merceologico Tessile. Zanichelli Editore, 1995
Renata Pompas, Textile Design. Ricerca, elaborazione, progetto. Hoepli, Milano 1994
Green Trends, Ricerca e innovazione nei tessuti. Edizione Museo del tessuto Prato, 2009
Garau A., Le fibre intelligenti. Un secolo di storia e cinquant'anni di moda. Electa, Milano, 1991 C. Hallet, A. Johnston, Mode Guide des textiles. Le fibre naturelles. Eyrolles, Paris, 2010 Tremeloni A., Cerini L., Manuale tecnico per l'industria della maglieria. Milano, il Castello Macarena San Martin. Materiali innovativi per la moda. Logos Edizioni, 2010
AA.VV. Textile design. Materiali e tecnologie. Franco Angeli Editore, 2008
146 - 146 -
Modalità di Accertamento finale
-Colloquio orale per accertare le conoscenze teorico-culturali apprese. presentazione del lavoro di cui sotto.

- Ricerca storico-culturale su argomento concordato con il docente (scelto tra agli argomenti trattati durante il corso) riguardante il tessuto come elemento fondamentale del linguaggio della moda: funzione, applicazione, significazione e rapporto con il corpo.

- Presentazione di un mood board relativo alla ricerca condotta (non limitata a fonti del settore fashion) integrato da un work book composto di tessuti, materiali tessili e non suddivisi per categorie merceologiche e funzioni d'uso, possibile applicazione.
146 -
Anni di ABAMC
46
Corsi
per l'A.A. 2016/2017
24
Docenti
Attivi nel A.A. 2017/2018
126
Honoris
Accademici
23
Premi
vinti nell'anno 2017
12
Eventi
e conferenze nel 2017
31
Collaborazioni
attive nel'A.A. 2015/'16
21