Emma Dante

Emma Dante

Emma Dante
Emma Dante , attrice teatrale, regista teatrale e drammaturga, nasce a Palermo nel 1967 ed è considerata una delle rivelazioni più importanti nel panorama del teatro contemporaneo.               Nel 1990 si diploma come attrice all'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica "Silvio D'Amico" di Roma e lavora inizialmente in teatro come attrice per intraprendere successivamente la carriera di regista. 

Socia dello storico Gruppo della Rocca dal 1993 al 1995, nel 1999 Emma Dante costituisce, a Palermo, una propria struttura teatrale, la Compagnia Sud Costa Occidentale. Nel 2001 vince il  Premio  Scenario con il progetto “mPalermu”, e, come giovane regista emergente, il Premio Lo straniero assegnato da Goffredo Fofi. Sempre con il progetto “mPalermu”, vince il premio Ubu come migliore novità italiana e stesso destino per “Carnezzeria” nel 2003.  

Negli stessi anni, con la creazione di “Vita mia”, completa, con “mPlermu” E “Carnezzeria”, la cosiddetta trilogia siciliana. Nel 2004 le viene conferito il Premio Gassman come migliore regista, il Premio della Critica - conferito dall'Associazione Nazionale Critici di Teatro, per la drammaturgia e la regia, e il Premio Donnadiscena per il teatro. 

Si confronta anche con Medea nel 2004 e nel 2005 le viene riconosciuto il Premio Golden Graal alla migliore regia. Negli spettacoli successivi, Mishelle di Sant'Oliva (2005), Cani di bancata (2006), Il festino (2007) è evidente un ritorno alla Sicilia, a quel sapore antico di un sud fatto di famiglie e incesti, riti e spazzatura, voglia e nello stesso tempo impossibilità di creare una comunità umana. Nel 2007 prende forma Eva e la Bambola, performance teatrale per Carmen Consoli e, nel 2008, l'operetta "amorale" Le pulle.     

Dal 2008 Emma Dante ed il gruppo Sud costa occidentale , hanno creato, all’interno di una ex fabbrica di scarpe, un laboratorio progettuale  permanente, dedicato alla formazione ed all’informazione culturale, di carattere internazionale e collegato al territorio grazie alla collaborazione con le università e le scuole. 

La sua creatività la porta a vincere, nel  2009, il Premio letterario Vittorini, assegnatole per il romanzo Via Castellana Bandiera. Le è stata inoltre affidata la regia della Carmen di Bizet che ha aperto la stagione scaligera 2009-2010. Vince , nel 2010, il Premio Sinopoli per la cultura. Le sue opere utilizzano espressioni musicali e dialettali della tradizione siciliana, sono rappresentate ed apprezzate in tutta Europa con vasto consenso di critica e di pubblico.
A Emma Dante viene riconosciuto il premio Svoboda al talento artistico e creativo 
per la sua originale scrittura scenica, dotata di non comune intensità e forza 
espressiva, per il suo sguardo crudamente realistico, capace di generare 
quel senso del tragico capace di suscitare coinvolgimento esistenziale 
e consapevolezza civile.
Foto di Giordano Emiliozzi


Offerta formativa

Sede Centrale
P.zza V.Veneto 5
62100 Macerata
T +39 0733 405150

Sede Operativa
Via Berardi, 6  
Macerata
T. +39 0733 405111

Aule distaccate 
Via Garibaldi 79/111
Macerata
T. +39 0733 405141

Aule distaccate 
Via Gramsci
Macerata
T. +39 0733 405142

I.R.M.
ex.conv. S.Giovanni
Montecassiano
T. +39 0733 405125

Biblioteca
P.zza V.Veneto 5
Macerata
T. +39 0733 405145

 

           
Contatti

Cookie Policy
Privacy policy

Copyright © ABAMC 2021 - Credits